Percorso di Costellazioni Familiari ad approccio Integrale

Le Costellazioni Familiari Integrali: una via di consapevolezza, integrazione e benessere

“Non è mai troppo tardi 

per aver avuto un’infanzia felice”

Milton Erickson

Le costellazioni sono una metodologia semplice e efficace per migliorare la nostra vita, creare relazioni sane e generative, per imparare a esprimere il nostro pieno potenziale.  E’ una modalità di lavoro che crea uno  “spazio accanto al tempo”, una dimensione che ci permette di osservare le dinamiche che ostacolano la nostra piena espressione e di sciogliere quei nodi che ci trattengono nella realizzazione della nostra pienezza.

Le costellazioni familiari generalmente vengono definite un metodo di esplorazione fenomenologico ed esperienziale delle dinamiche familiari, nonché uno strumento veloce ed efficace per sciogliere disagi, nodi e conflitti relazionali e migliorare la qualità della vita delle persone. Usa la tridimensionalità, ovvero la possibilità di rappresentare scenicamente, nello spazio, gli elementi fondamentali di un sistema al fine di osservarne le dinamiche e proporre risoluzioni. Rientrano a pieno titolo nel novero delle discipline sistemiche, pur avendo una loro specificità che le rendono uniche nel loro genere per efficacia e velocità di intervento.

La dimensione sistemica è una dimensione fondamentale della realtà. Noi esistiamo grazie al nostro appartenere a numerosi sistemi all’interno dei quali siamo costantemente “in relazione” con qualcosa o con qualcuno. La relazione è il principio base della vita, la polarità creativa alla base della quale vi è qualsiasi processo evolutivo. Come essere bio-psico-spirituale, l’uomo è esso stesso un sistema composto di numerosi sotto-sistemi (atomi, molecole, cellule, organi, apparati…) e, a sua volta, partecipa alla creazione di numerosi sistemi sociali (famiglia, comunità, organizzazioni, nazioni…).

Le Costellazioni familiari – e questa è la loro più sorprendente particolarità – ci mettono in contatto con il campo cosciente del sistema familiare e questo permette:

  • l’osservazione delle dinamiche del sistema in una modalità più nitida e consapevole
  • l’emergere di consapevolezze nuove rispetto a eventi familiari che hanno determinato tali dinamiche
  • la celebrazione di momenti di trasformazione che permettono al flusso di amore di fluire proprio li dove si è bloccato.

In effetti, tutto il significato di una costellazione è proprio questo: permettere all’amore “congelato” nel sistema di riprendere il suo flusso. Alla base delle interruzioni del flusso, vi sono spesso alcune violazioni sistemiche riconducibili in particolare a tre “ordini”: l’ordine di appartenenza, dell’equilibrio di scambio tra dare e ricevere, di anzianità e peso sistemico.

Le Costellazioni Familiari sono state originariamente sistematizzate da Bert Hellinger, filosofo e terapeuta tedesco e derivano dall’integrazione delle sue molteplici esperienze di vita (inlcusa quella di missionario a contatto con le tribù dell’Africa) con diversi approcci di lavoro sulla famiglia. Le intuizioni di Bert Hellinger – così essenziali e radicali – hanno letteralmente trasformato la vita di molti, spesso riportando alla luce una saggezza sistemica antica che è facilmente riconoscibile nel cuore di tutti noi.

Le Costellazioni Familiari Integrali proposte dalla nostra scuola aggiungono alle costellazioni familiari tradizionali elementi multidimensionali o astratti che aiutano il cliente a contestualizzare la propria esperienza di vita familiare e a “fare pace” con i propri trascorsi al fine di potersi ri-orientare velocemente verso il proprio futuro migliore.  Per approfondimenti prosegui qui…

Il ciclo di sette moduli costituisce il primo dei tre livelli del percorso per Facilitatori in Costellazioni Integrali e Tecniche Evolutive “Becoming U”.

7 appuntamenti per acquisire le basi delle Costellazioni Familiari Integrali

17-19 gennaio 2020. Le qualità dell’essere.

E’ un seminario fondamentale che punta direttamente al cuore di ciò che significa diventare costellatori, counselor e professionisti della relazione d’aiuto. E’ l’esplorazione, lo svelamento e la sperimentazione di quelle qualità essenziali trasversali, che fanno la differenza non solo nel professionista, ma in ogni essere umano evoluto. Il nostro compito come uomini e come professionisti è avere accesso alla nostra sorgente, a quello spazio interiore da cui emergono le nostre qualità essenziali più vere. Solo così potremo aiutare i nostri clienti: accompagnandoli in uno spazio che innanzitutto noi conosciamo. Apprendere le costellazioni ha molto a che fare con il saper essere saper divenire. Diventare costellatori richiede la coltivazione di qualità molto chiare che hanno a che fare con lo “spazio interiore” da cui operiamo,  con la qualità della presenza nel qui e ora e con la capacità di sospendere ogni forma di pre-giudizio sulla realtà emergente. Tali qualità vanno allenate e tenute vive, anche attraverso specifiche tecniche che verranno riproposte lungo tutto il percorso. Durante il seminario si introdurranno le linee generali di alcuni modelli teorico-esperienziali che stanno alla base della nostre scuola e in particolare: la Theory U di Otto Scharmer, il Modello Integrale di Ken Wilber e le Spiral Dynamics di Beck & Cowen, il pensiero sistemico e altro ancora. Inoltre, sperimenteremo tecniche di consapevolezza, di percezione e di immedesimazione che stanno alla base di un vero approccio fenomenologico, laddove non siamo noi a parlare del fenomeno e a pretendere di poterlo spiegare, ma lasciamo che sia il fenomeno a parlare di sé, a partire da uno spazio di coscienza vuoto e ricettivo. Questo modulo  inaugura il nuovo percorso di formazione 2020-22 in Costellazioni Integrali® e Tecniche Evolutive.

14-16 febbraio 2020. Le radici nel cuore: siamo ciò che eravamo.

Questo è un seminario fondamentale per ritrovare la propria forza e la propria serenità nelle relazioni familiari, personali e professionali. Parleremo di corrente ereditaria, la linea degli avi attraverso i quali la vita è giunta fino a noi. Parleremo di come mettersi “al giusto posto” (sul piano sistemico) rispetto ai nostri genitori e in generale ai nostri famigliari. Parleremo di identità maschile e identità femminile, della benedizione dei genitori ai figli e della forza che ci giunge dagli avi. Soprattutto, parleremo della “forza senza sforzo”, quella dimensione di radicamento e forza serena che si manifesta quando impariamo a ricevere e a sentirci sostenuti da chi è venuto prima di noi. Come diceva Milton Erickson: “non è mai troppo tardi per aver un’infanzia felice”. Questo seminario è un’occasione per sperimentarlo.

13-15 marzo 2020. Al cuore delle relazioni d’amore.

Se chiudiamo gli occhi, nessuna immagine ci ritrae veramente soli. Intrecciati come trama e ordito di un tessuto cosmico, dal momento del concepimento in poi, tutti siamo sempre in relazione. Nel corso della vita le relazioni assumono forme diverse e si declinano in infiniti modi. La matrice comune di ognuna di esse è l’Amore, che è un altro modo per dire Vita e Felicità. E’ l’espressione del flusso vitale che ci attraversa, senza il quale la Vita non può chiamarsi tale e la Felicità diviene una chimera irraggiungibile. Per essere felici, occorre tornare alle radici della nostra capacità di amare, tornando a quel fuoco che arde incessantemente dentro di noi e che spesso dimentichiamo e trascuriamo. Soffriamo tutte le volte che limitiamo il flusso d’amore verso noi stessi, verso gli altri e verso il mondo. In realtà non si può smettere di amare, e ogni volta che tentiamo di farlo proviamo dolore.

17-19 aprile 2020. Famiglie in trasformazione.

Le Costellazioni donano a ciascuno la possibilità di rigenerare e rivitalizzare le proprie relazioni, permettendo al flusso di amore di ritornare a fluire liberamente. Ciò è possibile e auspicabile anche nelle situazioni più complesse. In questo seminario, infatti, daremo particolare rilevanza proprio a quelle situazioni che – più di altre – richiedono un processo di riconciliazione con l’altro, con sé stessi e con il flusso della vita.Tratteremo le dinamiche funzionali e disfunzionali che possono caratterizzare i casi di separazione e divorzio e evidenzieremo con particolare attenzione ciò che può e deve essere fatto per salvaguardare il benessere dei figli. Evidenzieremo le modalità funzionali per comprendere e gestire le famiglie complesse, in cui accanto al nuovo nucleo familiare vi sono i figli di precedenti relazioni. Oltre a ciò, parleremo delle dinamiche relative alle famiglie adottive che per la loro specifica struttura sistemica meritano un particolare approfondimento.

15-17 maggio 2020. Intimità, contatto, sessualità

Aprire i sensi, abbassare le barriere, toccare l’Essenza

Nulla è più essenziale, sensualmente appagante, spiritualmente nutriente del sentirsi in piena comunione con qualcuno. Quando ogni nostro livello è in armonia e coerenza con quelli dell’altra/o si può giungere a esperienze di grande pienezza, anche di tipo transpersonale.  Arrivare a cogliere degli altri la “figura di luce” ovvero l’Essenza oltre alla personalità, è la via per sperimentare la consapevolezza unitiva, che riconosce l’Unità di ogni persona e fenomeno. Come esseri umani, noi non siamo solo “in” relazione. Noi “siamo” relazione. La relazione è quanto di più essenziale appartenga all’esperienza umana. Per questo, la possibilità di vivere l’incontro con l’altro in modalità piena e generativa è l’elemento che più di ogni altro contribuisce alla felicità della nostra esperienza di vita. Nell’esperienza dell’amore e in genere della relazione umana con l’altro, gli altri, il mondo, viviamo forme diverse di contatto, intimità e sessualità. Anche a seconda del nostro stato di coscienza e dell’integrazione non solo del corpo fisico, ma anche di tutti i nostri corpi e sottili (eterico, emozionale, mentale, spirituale), tali esperienze possono divenire vere e proprio vie di realizzazione di sé. È un seminario intenso che attraverso varie tecniche e metodologie, tra cui le costellazioni integrali, vuole essere un’immersione in questi temi con esperienze che portino ad aprire e scoprire quanto ancora non sappiamo della nostra sessualità e intimità.

12-14 giugno 2020.  OpenLab. Praticare, condividere, cocreare.

Laboratorio aperto per esercitazioni, costellazioni, supervisioni, pratiche complementari. Sperimentazioni di nuovi modelli costellativi e nuove applicazioni. Le costellazioni – al pari e forse ancora più di ogni tecnica di facilitazione – si apprendono realmente solo attraverso la pratica. Eppure, gli apprendisti costellatori raramente hanno a disposizione uno spazio supervisionato in cui fare liberamente esperienza in qualità di facilitatore e mettersi alla prova, potendo contare sul supporto e sulla supervisione dei docenti ma anche del gruppo. L’OpenLab nasce proprio per soddisfare il bisogno di accumulare “ore di volo” e tutta l’esperienza necessaria a potersi mettere in gioco in totale sicurezza, nel mondo.

3-5 luglio 2020. Residenziale. Il matrimonio sacro (con se stessi).

Il riconoscimento e l’espressione dei propri talenti. Ti volgi indietro, verso il tuo passato; e poi avanti, verso il tuo futuro. Ti chiedi:” Come sono cambiato in questo tempo? Da quale futuro sono attratto? Quale è quella parte di me più profonda e essenziale che, oltre qualsiasi cambiamento, percepisco immutabile e eterna?”. Se non distogli la tua attenzione da queste domande fondamentali e dalle emozioni che suscitano, sei arrivato esattamente dove ora è bene che ti trovi. Sei giunto al momento in cui la curiosità di scoprire chi sei ti porta alla ricerca più importante della tua vita. Ti accorgi che non puoi più evitare di farlo: è una forza che ti spinge a cercare delle risposte a questi quesiti. Questo seminario è indicato per tutti coloro che danno al termine cambiamento la valenza della trasformazione interiore, l’unica che può condurti a vivere da vivo, l’unica che ti porta al matrimonio più importante della tua vita: una promessa eterna di fedeltà a te stesso, al tuo vero Io, a cui non potrai più dire “no”. È giunto il momento di considerare se hai “intenzioni serie” verso il tuo vero Io.

Prezzo

La partecipazione all’intero percorso di Costellazioni Familiari Integrali (7 seminari formativi) ha un costo di € 2.660,00 iva inclusa.
Il costo del singolo seminario è di € 380,00 iva inclusa.
I costi di vitto e alloggio del seminario residenziale di luglio 2020 non sono compresi.

Dove

I 7 appuntamenti si terranno a Milano, eccetto il seminario di luglio che è residenziale, la cui sede è da definirsi.

Facilitatore del Percorso

Lorenzo Campese

E’ nato a Trieste, nel 1966. Vive e lavora a Milano. E’ fondatore e direttore  di Altroove | Scuola per lo sviluppo delle qualità umane essenziali. E’ presidente e fondatore di One Consulenza Evolutiva, una società che applica il paradigma sistemico, olistico e integrale per l’evoluzione delle organizzazioni e delle persone… continua

Contatti

Altroove | Scuola per lo sviluppo delle qualità umane essenziali

ONE S.R.L.

Sede Legale:
Via Savona 123
20144 Milano

E. scuola@oneweb.biz
P.Iva: 06639110961
Capitale Sociale: € 30.000 i.v.

Dove siamo

Contattaci

Resta aggiornato, iscriviti alla nostra Newsletter

X